terme vigliatore
Comuni fioriti Luoghi di interesse

Terme Vigliatore, tra acque termali, agrumi e ulivi

Terme Vigliatore è un comune dal paesaggio ricco e variegato, votato al benessere e alla bellezza. Continua a leggere…

Un centro abitato vivace quello di Terme Vigliatore, apprezzato ieri come oggi per le sue acque termali. Sorge nella città metropolitana di Messina, tra Milazzo e il promontorio del Tindari, e gode di una fantastica vista sulle Isole Eolie.
Il comune si distingue sotto diversi aspetti, ma quello certamente più rilevante è la presenza di fonti di acque sulfuree conosciute e apprezzate già dai romani, e come suggerisce il nome stesso, la presenza di stabilimenti termali. La bellezza del paesaggio marino si intreccia con quella del paesaggio collinare, ne risulta un luogo interessante e fecondo. Un luogo in cui predersi cura di sé.

La sorgente proveniente dall’antica Fonte di Venere sgorga da un terreno di arenarie e sabbie. Le sue acque sono un toccasana per le malattie circolatorie, del fegato, della pelle, dell’apparato digerente, respiratorio e locomotore.
Collegata da apposite condutture alla Fonte era la Villa Romana, risalente al II-I sec. a.C., oggi sito di interesse turistico. Si tratta di un esempio di villa di lusso, risalente all’epoca romana, situata nella frazione San Biagio. Presenta una pianta quadrata e in essa si distinguono tre diversi ambienti: quelli di servizio, quelli privati e l’impianto termale. Nell’area termale era possibile effettuare bagni in acqua calda, tiepida e fredda, godendo di correnti di aria calda o vapore immesse tramite condotte in coccio.
Oggi il pubblico può ammirare in esposizione antichi stucchi, ceramiche e sculture che arredavano la casa.

Una meritata visita spetta alla Chiesa dei Benedettini, del XVI secolo. Si trova al centro del Parco dei Benedettini e ospita al suo interno la fossa comune in cui per secoli vennero sepolti gli abitanti del luogo. Presenti anche diverse statue in cartapesta, tra cui quella di una Madonnina risalente al 1200.

Terme Vigliatore e la sua ricchezza naturalistica

Non solo terme in questo piccolo comune siciliano ma anche tanto verde e natura rigogliosa. Il paesaggio e l’economia del luogo si caratterizzano per la preziosa presenza di agrumeti e uliveti. Questo fornisce sostentamento alle aziende che si occupano di estrazione dei succhi di agrumi e ai numerosi vivai specializzati in agrumi e ulivi da esportazione. Presenti inoltre industrie di acque minerali.

Ad abbellire la cornice i colori e i profumi dei fiori. Terme Vigliatore è un Comune Fiorito facente parte dell’ampio Circuito Nazionale dei Comuni Fioriti, e ha ottenuto il Marchio di Qualità dell’Ambiente di vita.
Gli altri comuni fioriti siciliani sono:
Forza d’Agrò, Gangi, Geraci Siculo, Mongiuffi Melia, Petralia Soprana, Pettineo, Santo Stefano di Camastra, Sinagra, Tusa.

Per saperne di più segui Vivo In Sicilia anche su Facebook e Instagram (Media Partner Comunicare24).
RIPRODUZIONE RISERVATA