Senza categoria

Melanzane in insalata alla siciliana

La ricetta delle melanzane in insalata alla siciliana, un contorno fresco e profumato. Continua a leggere…

Le calde estati siciliane hanno bisogno di piatti freschi e leggeri da portare a tavola, e la cucina dell’isola di certo non li fa mancare.
Con gli ortaggi di stagione si preparano pietanze colorate, profumate e capaci di stuzzicare l’appetito anche quando le alte temperature sembrano voler togliere la fame.
Le melanzane, ad esempio, utilizzate spesso per ricette ricche come la pasta alla norma o la parmigiana, sono perfette anche per contorni o antipasti piacevolmente rinfrescanti. E così, non si può mai rifiutare un’insalata di melanzane, con il suo caratteristico e delicato retrogusto di aceto, e il suo inconfondibile profumo di menta e origano.

Questa insalata può diventare anche un piatto unico se accompagnata da crostini di pane e formaggi siciliani saporiti. Comoda perché preparata con largo anticipo, si può consumare fino a due giorni dopo, tornando utile quando si ha poco tempo per stare ai fornelli.

Gli ingredienti che occorrono per 6 persone sono:

  • 2 melanzane
  • aceto di vino bianco (circa 80 g)
  • 3 spicchi di aglio
  • qualche foglia di menta
  • origano a piacere
  • peperoncino fresco o in scaglie
  • sale, olio di oliva

Come si preparano le melanzane in insalata alla siciliana

Iniziate la preparazione togliendo le estremità e la buccia alle melanzane.
In passato si mettevano a bollire intere ma per comodità potete tagliarle a fette spesse da cui ricavare prima dei bastoncini e poi dei pezzi più piccoli e regolari.

Terminata questa operazione mettete sul fuoco una pentola capiente con circa 2,5 l di acqua e tuffatevi le melanzane. Ovviamente queste tenderanno sempre a galleggiare, per questo è importante cuocerle con il coperchio e ogni tanto schiacciarle per affondarle un po’. Unite anche aceto bianco, circa 1/4 di bicchiere, e sale quanto basta.

Da quando inizieranno a bollire le vostre melanzane vorranno cuocere poco più di 10 minuti. Per sapere se sono pronte provate ad infilzarle con una forchetta, se risultano sufficientemente morbide allora sarà il momento di spegnere il fuoco.
Prelevatele con una schiumarola per non rovinarle e lasciatele scolare per almeno un’ora.

Nel frattempo occupatevi del condimento.
In una ciotola mettete dell’olio di oliva e unite un pizzico di sale e l’aglio. Se non vi piace mangiarlo evitate di schiacciarlo e lasciatelo a pezzi più grossolani. Unite anche peperoncino a piacere, origano, e circa due cucchiai di aceto. Infine qualche foglia di menta per dare ancora più profumo.

Spostate le melanzane ormai asciutte in un vassoio e irroratele con il condimento mescolando con cura affinché prendano bene tutti i sapori. Dovranno riposare in frigo qualche ora per essere perfette da servire.
Se non le consumate tutte copritele con della pellicola e conservatele nuovamente in frigo, l’indomani saranno ancora più buone!

Vivo in Sicilia è anche su Facebook, clicca qui, e Instagram, con tanti video e curiosità.


RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento