zucchine spinose con pomodori
Cucina siciliana

Zucchine spinose con pomodori a scocca

Le zucchine spinose con pomodori a scocca sono un piatto dal sapore dolce e piacevole, che mette in luce i sapori della tradizione contadina…

Le loro piccole spine non suscitano simpatia, e i tanti nomi assegnati a questi ortaggi creano un po’ di confusione. Eppure le zucchine spinose, o chayote, godono di tante proprietà benefiche, e cucinate nel modo giusto riescono a regalare sapori sorprendenti.

Originarie del Sud America, vedono un largo consumo anche in Sicilia, dove sono più conosciute come “zucchine centenarie” . E’ proprio con un ingrediente siciliano che abbiamo voluto abbinarle in questa ricetta semplice e gustosa: i pomodori a scocca. Piccoli e dolci pomodorini, tipici della provincia messinese, dalle origini antiche e l’apprezzata caratteristica di essere coltivati a seccagno.

Questo piatto può essere un contorno o un secondo, da mangiare con pane fresco, anche freddo. Vediamo cosa occorre per prepararlo:

  • 3 zucchine spinose di medie dimensioni
  • pomodori a scocca (circa 20)
  • 3 piccoli cipollotti freschi
  • prezzemolo a piacere
  • sale, olio di oliva e olio per friggere

Come si preparano le zucchine spinose con pomodori

Occupatevi subito delle zucchine spinose spuntandole e sbucciandole. Per fare questa operazione conviene indossare dei guanti, dal momento che la superficie degli ortaggi presenta piccole morbide spine, mentre all’interno un liquido viscoso può infastidire la pelle. Tagliate in quattro parti il frutto, eliminando con cura anche il seme.
Sciacquate quindi sotto acqua corrente e poi asciugate tamponando con della carta assorbente da cucina.

Adesso potete tagliare le zucchine a fettine sottili circa mezzo centimetro e friggerle in olio di semi ben caldo, aggiustando di sale. Aspettate che il primo lato prenda colore e poi giratele. Le fette diventeranno morbide e dorate, prelevatele e mettetele a scolare l’olio in eccesso.

Mentre terminate questa prima cottura potete occuparvi degli altri ingredienti. Staccate i pomodorini dalla scocca, lavateli con cura e poi tagliateli a metà o in 4 parti. Pulite anche i cipollotti e tagliateli a rondelle.

In un tegame pulito versate un filo di olio di oliva e fate rosolare a fuoco dolce i cipollotti per un paio di minuti. Unite quindi i pomodori e mescolate per fare insaporire. Aggiungete un pizzico di sale e un goccio di acqua per aiutare la cottura, proseguite con il coperchio fino a quando i pomodori avranno asciugato l’acqua e saranno ben cotti. Unite a quel punto anche la zucchina fritta in precedenza e ultimate la cottura lasciando che tutti i sapori si fondano per ancora pochi minuti.

Ecco pronto il vostro piatto, profumato e dolce, semplice ed economico, come tutti i piatti della tradizione contadina.

Seguici su Facebook, QUI, e Instagram per scoprire tutte le bellezze e le tradizioni siciliane.


RIPRODUZIONE RISERVATA